Giugliano. Palazzo Coppola senza energia elettrica, i residenti: “Abbiamo sempre pagato tutte le bollette”

Giugliano. Palazzo Coppola senza energia elettrica, i residenti: “Abbiamo sempre pagato tutte le bollette”

Giugliano. È drammatica e ai limiti del dignitoso la condizione nella quale vivono i condomini di una delle scale del cosiddetto palazzo Coppola in via Aviere Mario Pirozzi.  Da giovedì infatti i residenti del palazzo sono senza corrente elettrica in seguito alla sospensione da parte dell’Enel del contatore dello stabile. Il misuratore ed erogatore di energia elettrica risultava infatti non girare a regime poiché la scala era attaccata ad un’altra sorgente di energia, di questo i condomini non ne erano ovviamente a conoscenza, dunque gli operatori non hanno potuto fare altro che staccare, creando molti disagi alle famiglie.

 

La corrente elettrica della scala alimentava la pompa dell’acqua, l’ascensore e le luci delle scale, servizi che al momento non sono erogati.  “Ho dovuto fare la borsa e andarmi a lavare a casa dei miei genitori” questo il commento di uno dei condomini che aggiunge: “Non possiamo cucinare, tirare lo sciacquone, abbiamo un disabile al sesto piano che non può scendere di casa perché l’ascensore è fuori uso, abbiamo chiesto all’amministratore di prendere provvedimenti e risolvere il problema in poche ore, ci sono bambini ed anziani, in questo stabile, stiamo vivendo in condizioni ai limiti della vivibilità”.

 

C’è un paradosso nella vicenda, ovvero una settimana fa lo stesso problema si era presentato alla scala adiacente e fu risolto in poche ore.