Giugliano, operazione contro il contrabbando: 15 e denunce e 150 kg sequestrati

Giugliano, operazione contro il contrabbando: 15 e denunce e 150 kg sequestrati

Operazione d’Alto Impatto su tutto il territorio dei Carabinieri della Compagnia di Giugliano guidati dal capitano Antonio De Lise contro la vendita di sigarette di contrabbando.

I militari dell’Arma hanno fermato e condotto in caserma diverse persone, tra cui un uomo che vendeva sigarette anche davanti a una scuola e nella centralissima piazza Gramsci a Giugliano. I controlli hanno interessato diverse zone dell’area nord, la fascia costiera e la circumvallazione esterna. All’operazione hanno partecipato circa 30 carabinieri ed anche la Guardia di Finanza del Gruppo di Giugliano.

Eseguite anche perquisizioni domiciliari. Alla fine sono stati sequestrati 150 chili di sigarette fuorilegge e denunciate 15 persone per vendita di tabacchi lavorati esteri di contrabbando. Sono di Napoli, Giugliano, Melito, Marano, Calvizzano, Villaricca, Sant’Antimo, Qualiano, Mugnano.

In alcuni casi venivano falsificati anche noti marchi come Marlboro e Wiston. La maggior parte dei pacchetti veniva messo in vendita al prezzo di 2,50 euro. A quanto pare invece i venditori abusivi guadagno 50 centesimi a pacchetto. Adesso la merce sequestrata sarà distrutta.