Giugliano, missione della Polizia Municipale sui luoghi colpiti dal sisma

Giugliano, missione della Polizia Municipale sui luoghi colpiti dal sisma

Giugliano. Il Comune di Giugliano organizza una missione a favore delle popolazioni colpite dal terremoto del 24 agosto. Ieri la Giunta Comunale ha approvato una delibera nella quale autorizza la predisposizione della missione che impiegherà il personale della Polizia Locale, per portare supporto e sostegno concreto (gli agenti dovrebbero occuparsi in particolare della vigilanza antisciacallaggio e della viabilità per i mezzi di soccorso, ndr). Stamattina cinque agenti della Polizia Municipale sono quindi partiti alla volta delle zone terremotate.

La Giunta ha anche approvato una Delibera per sostenere l’Associazione dei Vigili del Fuoco Volontari che sabato mattina partiranno alla volta di Città Reale, dove gestiranno un campo sfollati.

A coordinare le attività il Dirigente della Polizia Locale e della Protezione Civile, il colonnello Maria Rosaria Petrillo che, forte della sensibilità e disponibilità manifestata da subito dall’Amministrazione comunale, ha ricevuto l’incarico di predisporre ogni atto necessario all’invio del contingente.

“Da subito abbiamo preso immediatamente contatto con la Polizia locale di Amatrice, comune maggiormente esposto all’evento sismico -afferma Petrillo – mettendoci a completa disposizione sia in termini di risorse umane che di mezzi”.

Il Sindaco, Antonio Poziello, ha da subito dato disposizioni di sostenere gli sforzi delle Associazioni di volontariato e di aderire alle varie iniziative attivate dalla rete degli Enti Locali, facendo attivare anche un apposito link sul sito del Comune dedicato al disastroso evento al fine di coordinare le azioni di solidarietà provenienti dai singoli cittadini. “La solidarietà deve essere gestita puntualmente così da non costituire impedimento alle attività che si strutturano nei luoghi della tragedia e si mettono in campo da parte degli enti preposti”, ha affermato il primo cittadino.

L’Assessore alla Protezione Civile Giulio Di Napoli spiega: “Non potevamo esimerci dall’esprimere la nostra vicinanza e il nostro concreto contributo”. Della missione farà parte personale della polizia locale con compiti di polizia stradale finalizzati a consentire il passaggio dei mezzi di soccorso e compiti di polizia giudiziaria con azioni antisciacallaggio”.