Giugliano, l’Udc contro la maggioranza: “Non ammettiamo consiglio gestito a telecomando”

Giugliano, l’Udc contro la maggioranza: “Non ammettiamo consiglio gestito a telecomando”

Giugliano. Corre l’obbligo ed opprtuno dare significato e peso politico ed istituzionale dopo la nostra presenza in assise comunale, nella giornata di ieri. La presenza dei consiglieri Guarino e Tartarone in aula è assolutamente voluta fortemente dagli stessi, di concerto con la segretaria provinciale del partito.

Siamo convinti che le barricate inutili o il sottrarsi al confronto democratico, su temi di fondamentale importanza per il futuro e la legalità territorio, siano improduttivi e deleteri per tutti. Il territorio viene prima di tutto, non valgono i numeri bensì i contenuti posti all’ordine del giorno.

Su temi del genere non esiste maggioranza o minoranza, non ammettiamo la gestione del consiglio sotto forma di caporalato politico o peggio ancora a “telecomando”, quantomeno non il caso degli scriventi. Ci auguriamo che nella prossima seduta utile e per il futuro, i lavori del consiglio vengano assicurati con serenità, confronto ed rispetto democratico, ognuno per il ruolo che è chiamato a ricoprire.

COMUNICATO STAMPA UDC- GIUGLIANO IN CAMPANIA