Giugliano, la maggioranza: “Populismo e demagogia, atteggiamento strumentale da minoranza”

Giugliano, la maggioranza: “Populismo e demagogia, atteggiamento strumentale da minoranza”

Giugliano. La demagogia e la responsabilità. Ancora una volta, la minoranza fa leva su questioni che toccano le coscienze dei cittadini. Ancora una volta impropriamente cerca di far passare un messaggio errato alla cittadinanza.

Ancora una volta da sfogo a populismo e demagogia, cercando di infangare chi sta al governo di questa città. E il tutto a danno dei cittadini. Oggi questa amministrazione ha dimostrato grande responsabilità nell’affrontare e nel discutere un tema così delicato per ben 6 ore, nonostante i pareri contrari sull’argomento della prefettura e del Ministero dell’Interno, nel rispetto di tutti coloro che hanno sottoscritto il quesito referendario.

Invano, si è cercato di condividere una linea comune da adottare, ma il tutto, purtroppo, è venuto meno per un atteggiamento strumentale di questa minoranza che ha rifiutato, in maniera pregiudizievole, una proposta in cui si invitata il consiglio ad esprimersi solo all’esito della pronuncia del giudice amministrativo a cui gli stessi componenti del Comitato Promotore si sono rivolti.

Alla fine questa maggioranza ha ritenuto necessario abbandonare l’assise senza alcuna deliberazione, laddove in maniera strumentale si è cercato di porre rimedio ad un errore compiuto nella formulazione dell’ordine del giorno da parte dell’opposizione, in quanto priva della relativa proposta da parte loro.

Comunicato Stampa dei Consiglieri di maggioranza