Giugliano in ansia per Geppino, oggi in campo un drone

Giugliano in ansia per Geppino, oggi in campo un drone

Giugliano. Proseguono senza sosta la ricerche di Geppino Mautone, il tabaccaio di piazza Annunziata è scomparso ormai da oltre 48 ore.Tra amici e parenti cresce l’ansia visto che di lui non si hanno più notizie da mercoledì mattina, quando è sceso verso le 6 di casa ma non è andato ad aprire la sua attività nel centro storico della città.

Oltre ai carabinieri che hanno avviato le indagini subito dopo la denuncia della famiglia, è grande la mobilitazione soprattutto dei radioamatori, di cui anche Geppino fa parte. Nel pomeriggio di ieri, una settantina di persone, munite di radioline e rice-trasmittenti, hanno passato al setaccio l’area del Lago Patria, dove è stata ritrovata l’auto di Geppino. Su Facebook, è nato anche un gruppo per coordinare il tutto.

Le ricerche proseguiranno anche questo pomeriggio, quando verrà fatto volare un drone che sorvolerà la zona alla ricerca di indizi utili. Intanto i militari dell’Arma stanno cercando di ricostruire gli ultimi contatti del tabaccaio, per cercare di capire i motivi di questo allontanamento che resta avvolto nel mistero. I carabinieri della Compagnia di Giugliano, diretti dal capitano Antonio De Lise, presto dovrebbero acquisire i tabulati telefonici del 50enne e lì, la vicenda, potrebbe diventare più chiara.