Giugliano, falso manifesto di ragazzo morto: sporta querela per diffamazione

Giugliano, falso manifesto di ragazzo morto: sporta querela per diffamazione

Giugliano. E’ finito negli uffici dei Carabinieri il caso di F.C., il 17enne di Giugliano il cui nome era apparso su un manifesto funebre affisso lungo le strade della città. La famiglia del ragazzo ha sporto querela per diffamazione e ha smentito in tutti i modi la fondatezza della notizia. Il 17enne sta bene ed è stato quasi sicuramente vittima di un atto di bullismo da parte di alcuni coetanei o amici di scuola.

Il falso necrologio aveva destato allarme sociale e preoccupazione tra tanti giuglianesi, tanto che anche il parroco di San Pio X, Don Tommaso D’Ausilio, è stato costretto a smentire pubblicamente la notizia durante la sua omelia. La mamma del 17enne, appreso dello scherzo tramite il nostro portale, quest’oggi si è recata presso gli uffici dei Carabinieri per sporgere querela. Ora indagheranno le forze dell’ordine per individuare gli autori di questo macabro gesto.

Facebook