Giugliano, emergenza roghi: aria irrespirabile dal centro alla periferia

Giugliano, emergenza roghi: aria irrespirabile dal centro alla periferia

Una foto quella che vedete a corredo del nostro articolo pubblicata nel gruppo “noi di Casacelle”, una delle tante foto con post indignati di cittadini che dalla giornata di ieri denunciano i roghi sul comprensorio e soprattutto nella città di Giugliano.

Nelle ore notturne è stata la zona Asi a bruciare a pochi passi dalla Resit. Stamattina la periferia con roghi, come è possibile vedere dall’immagine, nella zona di Casacelle. Giugliano, stamattina, si è svegliato con l’odore acre, quello solito, purtroppo, delle stagioni estive.

Quello fa più paura e rabbia ai cittadini, e vedere e soprattutto “sentire” di notte bruciare ancora l'”area vasta”, quella oggetto, da anni, di tante denunce. Dopo anni , appunto, il comprensorio, Giugliano, brucia ancora.