Giugliano, ecovillaggio rom e incompatibilità: domani consiglio comunale

Giugliano, ecovillaggio rom e incompatibilità: domani consiglio comunale

Giugliano. Si preannuncia una seduta fiume ma soprattutto infuocata di consiglio comunale domani a Giugliano. Solo due i punti all’ordine del giorno ma due temi che potrebbero avere importanti risvolti. Il primo l’incompatibilità di Sindaco e consiglieri comunale. Questione di cui se ne doveva già discutere la scorsa settimana ma la seduta saltò per assenza di numero legale. Quel giorno sia consiglieri di maggioranza che di opposizione giunsero, a detta di qualcuno, “stranamente” in ritardo. Domani si scoprirà se tutti i consiglieri, finiti nell’occhio del ciclone per tasse non pagate, contenziosi con il comune, hanno sanato le loro posizioni o se saranno incompatibili e dunque dovranno abbandonare la poltrona del consiglio.

 

L’altro punto su cui si prevede una discussione accesa è l’ecovillaggio per i rom di Masseria del Pozzo. Su questo l’opposizione promette scintille. La decisione per cui Ministero e regione campania hanno già stanziato un milione e 300mila euro non piace al centrodestra giuglianese che domani, secondo quanto annunciato, dovrebbe presentare una proposta alternativa per i circa 300 rom che ad oggi vivono ancora di fianco una discarica.