Giugliano, coppia rapinata con mazze: lui grave a un occhio. Arrestata la banda. I NOMI

Giugliano, coppia rapinata con mazze: lui grave a un occhio. Arrestata la banda. I NOMI

E’ stata arrestata la banda di rapinatori che lo scorso aprile ha derubato, in via Bosco a Casacelle, una coppietta di giovani. A finire in manette Antonio Galdieri, 26 anni e Gennaro Arena, 22 anni, entrambi pregiudicati di Giugliano.

In quella circostanza, l’auto con a bordo i due ragazzi, lui 27, lei 22, fu accerchiata da due persone armate di mazza. I malviventi sfondarono il finestrino dell’auto a colpi di mazze da baseball e costrinsero i due giovani terrorizzati a consegnare telefonino e contanti.

Le schegge di vetro partite dall’impatto delle mazze con il vetro del veicolo ferirono il ragazzo che, trasportato d’urgenza al pronto soccorso, rischiò di perdere un occhio. I due rapinatori si sono mostrati violenti ed aggressivi e nonostante la giovane vittima fosse ferita non hanno esitato a derubarlo di tutto. Il 26enne ha provato anche a dissuadere l’amico criminale dall’intento delittuoso ma lui non ne ha voluto sapere: “Mi deve date tutto, sennò gli sfondo l’altro occhio” avrebbe detto.

Il giovane, dopo questa violentissima aggressione, ha subìto ben tre interventi chirurgici e deve operarsi ancora una volta. Per fortuna l’occhio è salvo. Provvidenziale è stato l’intervento dei medici che lo hanno salvato all’ultimo minuto.