Giugliano, controlli e multe per chi non rispetta la differenziata: individuati due trasgressori

Giugliano, controlli e multe per chi non rispetta la differenziata: individuati due trasgressori

Sono già due i trasgressori della differenziata individuati questa mattina in un servizio speciale di controllo a Giugliano. Ispettori ambientali della ditta che si occupa della raccolta e polizia municipale hanno setacciato i sacchetti depositati all’angolo di via Sant’Anna. Ieri sera il calendario della differenziata prevedeva il deposito della plastica ma in quelle buste c’era ogni tipo di rifiuto: da libri usati a umido, carta, vetro, scarti di qualche attività della zona. Tra i rifiuti però ispettori ambientali e agenti della municipale sono riusciti a rintracciare elementi utili per individuare gli incivili: tra questi una residente al Corso Campano e persino il titolare di un’attività di Aversa. Per i due saranno elevate sanzioni che vanno dai 100 ai 500 euro.

In città ci sono ancora zone in cui la differenziata stenta a decollare per questo, assicurano dalla Teknoservice, l’attività di controllo continuerà senza sosta. “Abbiamo deciso un giro di vite per contrastare l’abbandono di rifiuti anche in centro storico ed il mancato rispetto della raccolta differenziata -spiega il Sindaco, Antonio Poziello-. I controlli si concentreranno su quelle aree dove più di frequente rinveniamo rifiuti smaltiti illegalmente. Nel mirino, in particolare, le attività commerciali che si ostinano a non conferire correttamente i rifiuti. Per loro, al terzo verbale, scatterà la chiusura”.