Giugliano, controlli al biodigestore: sequestro di rifiuti

Giugliano, controlli al biodigestore: sequestro di rifiuti

Biodigestore, controlli della Municipale, dell’Ufficio Urbanistica e Ambiente. Ieri, su disposizione del Sindaco, una task force del Comune di Giugliano ha effettuato controlli presso il cantiere del nuovo impianto in zona Asi.

Dai controlli è emersa la conformità dei lavori in corso con le progettazioni approvate e le autorizzazioni ottenute. Dai controlli è emersa, però, anche una cattiva gestione dei rifiuti di cantiere.

La società avrebbe potuto, in questa fase, stoccare 10 mc di inerti, all’interno di uno dei capannoni sono stati trovati invece ben 1.500 mc di inerti, tubi in plastica e materiali ferrosi derivanti dalle lavorazioni in corso, che sono stati sequestrati. “Gli uffici comunali hanno avuto incarico di verificare tutti gli impianti potenzialmente inquinanti del territorio -ha detto il Sindaco, Antonio Poziello-. Sul tema c’è grande attenzione da parte nostra. Non faremo sconti a nessuno, i cittadini da questo punto di vista possono stare tranquilli”.