Giugliano continua l’assurda “moda” di sparare nelle vetrine. Video

Giugliano continua l’assurda “moda” di sparare nelle vetrine. Video

Giugliano. Non si può definire una goliardia lo sparare nelle vetrine dei negozi, figuriamoci esplodere dei colpi di fucile calibro 20. Ebbene a Giugliano accade anche questo e come al solito la notte di Capodanno. I balordi, scalmanati coi avevano abituata a qualche colpo di pistola di piccolo calibro invece stavolta si è andati bel oltre.

 

Per quale motivo non si sa, perché usavano le pistole tanto meno perché adesso siano passati ad utilizzare fucili, ma l’hanno fatto e come. Ad essere colpito un negozio di parrucchieri che stamattina però era regolarmente aperto nonostante la vetrina sfondata e la saracinesca danneggiata. Sul caso stanno indagando i carabinieri della compagnia di giugliano che adesso dovranno ricostruire quegli attimi.

 

Le forze dell’ordine stanno vagliando le immagini di videosorveglianza della zona e capire chi vada in giro lungo le vie cittadine con un fucile carico e comprendere soprattutto se sia stata una bravata o la dimostrazione di un atto di forza da parte di qualche appartenente al clan.