Giugliano. Consiglio comunale sulla sicurezza, Poziello: “Quest’amministrazione dice no alla camorra”

Giugliano. Consiglio comunale sulla sicurezza, Poziello: “Quest’amministrazione dice no alla camorra”

Giugliano.  Tutto rinviato alla prossima conferenza dei capigruppo. Consiglio comunale a Giugliano questa mattina dove si è discusso del tema sicurezza. Sia la maggioranza che l’opposizione aveva protocollato una proposta per mettere un freno alla criminalità in città. Ma una proposta del sindaco Poziello ha sbaragliato tutto. Il primo cittadino ha proposto di discutere di entrambe le proposte nella prossima conferenza dei capigruppo così da portare in aula nel prossimo consiglio un’unica proposta.

Le accuse di Nicola Palma.  Nel corso del Consiglio comunale il sindaco risponde alle accuse del consigliere Nicola Palma di aver copiato le linee programmatiche e ha detto di aver preso spunto da più parti. Adesso il sindaco sta parlando di sicurezza. “Al rischio che in questa città si tornava a sparare c’è stata una risposta forte delle forze dell’ordine e il merito e di qst amministrazione. La camorra in questa città è in ogni strada, in ogni luogo. Ma quest’amministrazione dice no alla camorra”.

Nel corso della seduta c’è stata la protesta del movimento disoccupati e alcuni studenti dell’Ipia Marconi che chiedevano di parlare con l’assessore alla pubblica istruzione. All’inizio dei lavori invece c’è stato un minuto di silenzio su proposta del presidente del consiglio in memoria delle vittime della strage di Parigi.