Giugliano. Commissariamento Pd, Graziano: “Sarà prolungato, non ci sono le condizioni per il congresso”

Giugliano. Commissariamento Pd, Graziano: “Sarà prolungato, non ci sono le condizioni per il congresso”

Sarà ancora commissariato il circolo Pd di Giugliano. Il congresso che avrebbe dovuto iniziare a breve slitta. E’ questa la decisione che sta vagliando la segreteria regionale dietro indicazione del commissario Stefano Graziano.

“Il commissarimento durerà più a lungo del previsto, il congresso non si terrà a febbraio: non ci sono le condizioni. La scelta di prolungare è per eliminare qualsiasi problema possa esserci ancora all’interno del circolo” ha dichiarato. La decisione arriva dopo il caos verificatosi negli ultimi due giorni di tesseramento. Chi saranno i commissari ancora non è stato deciso ma nella prossima segreteria regionale si deciderà se saranno ancora Graziano con l’aiuto di Russo o arriverà una nuova guida che invece nelle prossime settimane sarebbe stata eletta con il congresso. Ma soprattutto la segreteria regionale dovrà comunicare per quanto tempo ancora il partito democratico di Giugliano sarà ancora senza un segretario.

Adesso c’è da capire il tesseramento che validità ha. Cioè se sarà annullato perché motivo principale per cui è stato deciso di prolungare il commissariamento o sarà ritenuto valido. Insomma, tanti punti sono ancora da chiarire. Perché il circolo non è pronto al congresso? Cos’è accaduto nei due giorni di tesseramento da commissariare ancora, dopo quasi un anno dal primo commissariamento?.

Intanto domani in consiglio comunale si discuterà delle incompatibilità di sindaco e consiglieri. La questione sollevata qualche settimana fa dal Movimento 5 stelle secondo cui alcuni esponenti sia di maggioranza che di opposizione avrebbero dichiarato il falso.