Giugliano, caso bici ausiliari del traffico. “Rubate a Pomigliano? Falso, sono nostre”

Giugliano, caso bici ausiliari del traffico. “Rubate a Pomigliano? Falso, sono nostre”

Un video pubblicato su Facebook da un consigliere comunale di Pomigliano, ha fatto scoppiare un caso a Giugliano. Nel filmato, che ha fatto discutere parecchio sul web, l’esponente del Movimento 5 Stelle, Dario De Falco, afferma infatti che le bici utilizzate dagli addetti alla sosta nelle strade giuglianesi sarebbero quelle rubate dal bike sharing della cittadina vesuviana, servizio gestito sempre dalla società Tmp. Insomma, seconda il consigliere, scomparse a Pomigliano e riapparse improvvisamente a Giugliano. De falco ha presentato anche denuncia al comando di polizia municipale di Corso Campano.

Dalla società respingo però le accuse e annunciano di aver già dato mandato ad un legale per verificare la possibilità di una controdenuncia per diffamazione.

A Pomigliano il bike sharing ha subito diversi furti. In un caso le bici furono però ritrovate abbandonate nelle campagne. Ma nel frattempo erano state già acquistate altre bici per il servizio a nolo e la Tmp, proprietaria delle dueruote, adesso ha deciso quindi di spostarne alcune a Giugliano.

Intanto i lavoratori si dicono preoccupati per il futuro visto che tra pochi giorni scade l’affidamento alla società, dopo 5 anni di appalto, ed hanno già ricevuto lettere di preavviso di licenziamento.