Giugliano, carabinieri nelle palazzine: D’Alterio in caserma

Giugliano, carabinieri nelle palazzine: D’Alterio in caserma

E’ scattata nel pomeriggio un’operazione dei carabinieri della compagnia di Giugliano, diretti dal capitano Antonio De Lise, all’interno del rione Ina Casa, le cosiddette palazzine a ridosso di via Colonne. E’ sempre alta l’attenzione dei carabinieri nel rione.

L’area è considerata la roccaforte del gruppo delle “Paparelle”, ala scissionista del clan Mallardo. In zona si sono verificati diversi fatti di sangue e sono stati arrestati soggetti armati o dediti alle estorsioni ai commercianti. I militari dell’Arma stanno effettuando controlli a tappeto nel rione e perquisizioni domiciliari in via Montessori ai pregiudicati del posto, tra i quali anche Gennaro Catuogno, detto “Scoiattolo”. Le palazzina sono state passate al setaccio alla ricerca di armi o droga. Giuseppe (Pino) D’Alterio “piripicci”, classe ’71, sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno, si è recato poi in caserma per accertamenti.