Giugliano, bullismo fuori scuola: 11enne con naso rotto

Giugliano, bullismo fuori scuola: 11enne con naso rotto

Giugliano. Ragazzino picchiato fuori scuola. E’ successo intorno alle 13.30 all’esterno della scuola media Don Salvatore Vitale sulla fascia costiera. La vittima, che ha 11 anni, ha riportato la rottura del setto nasale.

Sarebbe stato avvicinato da due ragazzi con qualche anno in più, 14enni che non frequentano la stessa scuola media. Poi uno di questi bulli l’ha colpito con un pugno in pieno volto. L’assurda motivazione sarebbe “uno sguardo di troppo”. Poi ancora botte pure a terra.

Una volta intervenuti i genitori l’aggressore è poi scappato. Sul posto sono giunti gli agenti del commissariato di polizia di Giugliano diretti dal primo dirigente Pietro Paolo Auriemma. Il ragazzino è stato dunque trasportato alla clinica Pineta Grande di Castel Volturno. Adesso i poliziotti sono al lavoro per identificare il 14enne che ha colpito con violenza il ragazzino di 11 anni.

Tanti i commenti di rabbia anche su Facebook dopo l’accaduto. “Venire a conoscenza di questi episodi mi fa rabbia, perché alla base c’è l’educazione…la base di tutto. Un caloroso abbraccio alla famiglia del ragazzo vittima….ed ai bulletti di quartiere….siete ridicoli e per fortuna una minoranza….avete la possibilità di cambiare, fatelo ora che siete in tempo”, scrive Chiara. “Ho un figlio quasi adolescente, a settembre inizierà le medie e non posso tollerare che in giro ci siano ragazzini del genere. Ma in che razza di contesto vivono? Ma che razza di gente sono ‘sti genitori? Non permetto che qualche bulletto scemo tocchi mio figlio”, aggiunge invece Rita.