Giugliano, blitz dei Carabinieri al campo rom: sequestrate 10 auto potenziate

Giugliano, blitz dei Carabinieri al campo rom: sequestrate 10 auto potenziate

I carabinieri della compagnia di Giugliano in Campania, guidati dal capitano Antonio De Lise, e della stazione di Qualiano insieme a colleghi del reggimento Campania hanno effettuato un servizio di controllo  straordinario del territorio nei pressi dei campi nomadi di via Vaticati (insediamento temporaneo dopo lo sgombero di Masseria del Pozzo).

L’obiettivo del servizio era contrastare reati, in particolare quelli in danno dell’ambiente. Sequestrate 10 auto di varie marche verosimilmente usate per commettere reati predatori e rinvenute nello stanziamento: erano intestate a soggetti giuridici sui quali sono ancora in corso accertamenti, sprovviste di copertura assicurativa, non conformi ai requisiti tecnici per la circolazione e alcune, addirittura, “fantasma” ossia cessate dalla circolazione. Diverse auto era anche state truccate per raggiunta elevate velocità, così come una potente Audi. Nel contesto dei servizi sono state scoperte ingenti quantità di rifiuti speciali, pericolosi e non, poi segnalate alle amministrazioni per le previste operazioni di rimozione e bonifica. I Veicoli fantasma potrebbero essere stati usati – secondo gli investigatori – per furti e rapine.