Giugliano. Beccati i ladri della differenziata: ecco quello che combinavano

Giugliano. Beccati i ladri della differenziata: ecco quello che combinavano

Il giro era sempre lo stesso, da via Colonne al Corso Campano, e anche l’orario in cui “lavoravano” era sempre lo stesso. Ma questo pomeriggio sono stati beccati mentre raccoglievano come ogni giorno carta e cartoni illecitamente da supermercati e attività commerciali per poi rivenderli. Questo ha influito non poco sulle percentuali di raccolta differenziata della città, perché sottraevano rifiuti che avrebbero invece aumentato le percentuali di differenziata. A bordo del veicolo, un Iveco modificato, c’erano un 50enne e un 25enne di Villaricca. Ma la polizia municipale con quella ambientale dopo giorni di appostamenti è riuscita a coglierli in flagrante in piazza Annunziata. Gli agenti della polizia ambientale hanno proceduto alla contestazione delle infrazioni.

Appena sono stati fermati i due non hanno detto a chi rivendono i cartoni raccolti ma la prima cosa che hanno riferito è stata: “A Giugliano non si puo’ lavorare”. Per i due è scatta una denuncia penale per trasporto illecito di rifiuti. In più il mezzo è stato sequestrato perché circolava senza carta di circolazione. Intanto continuano le indagini della polizia municipale, guidati dalla comandante Maria Rosaria Petrillo, per conoscere la destinazione dei rifiuti.