Giugliano, assessore della giunta Poziello verso le dimissioni

Giugliano, assessore della giunta Poziello verso le dimissioni

GIUGLIANO. Si libera una casella nella giunta Poziello. Il rimpasto di cui si parla già da qualche settimana nelle stanze del comune potrebbe essere vicino. A farne le “spese” però sarà un solo assessore: Paride Caputi. L’assessore all’urbanistica del comune di Giugliano infatti potrebbe a breve rassegnare le sue dimissioni. Il suo nome era in discussione già da qualche tempo. Diversi i motivi che avrebbero portato il sindaco a chiedere di lasciare.

Anche se dopo la consegna delle deleghe di Miriam Marino e lo strappo con il Nuovo Psi si pensava fosse proprio l’assessore alla pubblica istruzione ad andare via visto che il partito di riferimento è ormai passato all’opposizione e dunque non è ben chiaro in che quota Marino sia presente in giunta. E invece Poziello ha riconsegnato le deleghe a Marino lasciando tutto com’è.

Tra Poziello e Caputi l’idillio è finito ormai da qualche mese. Le frizioni maggiori ci sarebbero sul Puc, quello che poi sarebbe dovuto essere l’impegno principale dell’assessore tecnico scelto ormai più di un anno fa dal sindaco. Uno degli ultimi atti a firma Caputi è stato forse la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Le frizioni con il primo cittadino sono nate anche a causa dell’assenza al Comune e alle riunioni di giunta del responsabile dell’urbanistica. Intanto, in attesa delle dimissioni bisognerà capire chi sostituirà Caputi e dunque la casella urbanistica a chi sarà affidata, casella non di poco rilievo visto che si dovrà prima o poi rifare il piano urbanistico comunale, che manca a Giugliano dagli anni 80. In giunta i Verdi e l’Udc non sono ancora rappresentati. Dunque probabile che il nome potrebbe essere fatto da uno dei due partiti che sostiene l’amministrazione.

di Maria Rosaria Ferrara