Giugliano. Assalto armato a un furgone, fermato un 27enne lungo corso Campano

Giugliano. Assalto armato a un furgone, fermato un 27enne lungo corso Campano

Assalto armato a un furgone carico di sigarette. I Carabinieri della Compagnia di Giuliano hanno sottoposto a fermo Di Vivo Sabatino, un 27enne del luogo già noto alle forze dell’ordine ritenuto responsabile insieme a complici in corso di identificazione della rapina consumata ieri pomeriggio ai danni di un 27enne e di un 33enne di Napoli, dipendenti di una ditta di distribuzione tabacchi per conto dei Monopoli di Stato con sede a Casoria.

I 2 sono stati avvicinati mentre erano in sosta a bordo di un furgone in attesa di effettuare una consegna di sigarette in una tabaccheria: i rapinatori, travisati con passamontagna e armati di un fucile a canne mozze, si sono impossessati del carico e hanno portato via 552 stecche di sigarette (un totale di 125 kg), caricandole su un furgoncino. Il veicolo, che aveva la targa anteriore alterata con un adesivo, è stato localizzato poco dopo dai militari.

I malfattori lo avevano lasciato in via Bosco a Casacelle e lo avevano lasciato in un box sotterraneo. I Carabinieri hanno perquisito lo stabile e rinvenuto sul pianerottolo dell’ultimo piano quasi tutta la refurtiva, sottoposta a sequestro insieme al furgoncino.

Durante le operazioni sono stati anche denunciati 2 congiunti del fermato, uno dei quali risponderà di ricettazione perché nella sua camera da letto c’erano 4 stecche di quelle appena rubate e l’altro di detenzione di droga fini di spaccio perché in camera da letto nascondeva 40 g di marijuana. Perquisendo, inoltre, un appartamento disabitato adiacente a quello del fermato, i militari hanno rinvenuto e sequestrato 10 cartucce a pallettoni. Il fermato, rintracciato dai Carabinieri lungo il corso Campano, è stato bloccato e condotto al carcere di Poggioreale a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

27.04.2017 - fermo sigarette (2)