Giugliano. Assalto al bar Regis, parla una delle vittime: “I rapinatori ci tranquillizzavano. Ormai siamo vittime di questi balordi”

Giugliano. Assalto al bar Regis, parla una delle vittime: “I rapinatori ci tranquillizzavano. Ormai siamo vittime di questi balordi”

La scena più assurda è quella del rapinatore che consola il cliente spaventato. Il resto poi ha dell’incredibile. Alcuni dipendenti sono costretti addirittura ad aiutare i malviventi. L’assalto questa mattina in un bar di via primo maggio il Regi’s cafè. Il bottino è di 800 euro, più diversi pacchetti di sigarette e gratta e vinci. Il video pubblicato dal titolare su Facebook ha fatto il giro del web.

Sul caso indagano i carabinieri della Compagnia di Giugliano guidati dal capitano Antonio De lise. I militari stanno vagliando le immagini di sorveglianza e cercando di scorgere qualche particolare che possa far risalire alla identità dei balordi. Ma non sarà facile, i due hanno agito a volto coperto e con un cappuccio calato sulla testa. I militari hanno però preso in consegna anche le altre telecamere presenti in zona.