Giugliano alle Olimpiadi, parte oggi l’avventura di Giuseppe Vicino

Giugliano alle Olimpiadi, parte oggi l’avventura di Giuseppe Vicino

Giugliano. Anche la terza città della Campania è rappresentata alle Olimpiadi. Ai giochi di Rio 2016 in Brasile, infatti, c’è anche il giuglianese Giuseppe Vicino, 23enne residente sulla fascia costiera. L’atleta delle Fiamme Gialle è in gara con la nazionale italiana di canottaggio nella specialità “4 senza”, squadra già campione del Mondo in carica con la vittoria in Francia (capovoga era proprio Vicino). I campioni furono premiati dopo quel trionfo anche dall’amministrazione comunale di Giugliano.

Adesso c’è attesa sul litorale giuglianese e nel resto della città per l’avventura olimpica, in molti sperano nel successo. In via San Nullo a Licola è stato esposto anche uno striscione sul cavalcavia della tangenziale (in foto).

La corsa alla medaglia parte oggi pomeriggio e ad annunciarlo è stato proprio Giuseppe Vicino. “Oggi inizia la nostra avventura Olimpica! Appuntamento alle ora 12:10 (17:10 ora italiana) tutti a tifare il Quattro senza”, ha scritto in un post pubblicato su facebook accompagnato dalla foto con Matteo Lodo, Domenico Montrone e Matteo Castaldo (anche lui napoletano). C’è anche l’ipotesi, però, dello slittamento delle gare a causa del maltempo.

Napoli ha sempre donato trionfi al canottaggio italiano ed anche questa volta sembra ben rappresentata. Il team del “4 senza” è tutto napoletano: ci sono anche infatti Livio La Padula (di Vico Equense) e Marco Di Costanzo.

AGGIORNAMENTO. Gare rinviate a causa del forte vento. Si partirà domani, gli orari nel dettaglio saranno resi noti stasera.