Giugliano, allarme camorra. Caccia alla banda della Uno bianca

Giugliano, allarme camorra. Caccia alla banda della Uno bianca

Giugliano. Una banda a bordo di una Fiat Uno bianca vecchio modello. Proprio come quella che seminava il panico negli anni ’90 nel Nord Italia a colpi di rapine. E’ questo l’identikit dei tre malviventi che ieri a Giugliano, in via San Vito, sono sfuggiti al posto di blocco lanciando una pistola calibro 9 dal finestrino con un caricatore.

Secondo la ricostruzione fornita dalla Polizia, gli agenti avevano notato un’auto sospetta lungo la strada. Quando hanno provato a fermarla, il passeggero ha lanciato una revolver in corsa e il conducente si è dato alla fuga, facendo perdere le proprie tracce nel traffico. I poliziotti non sono riusciti ad acciuffarli.

Non è chiaro perché i tre fossero armati e dove fossero diretti. Via San Vito è terra di confine tra Melito e Giugliano. Una delle zone più calde nella faida di camorra che sta insanguinando l’area a nord di Napoli. Sono in corso indagini per capire se la pistola sia stata usata già in altre episodi criminali. Sta di fatto che l’arma aveva il colpo in canna ed era pronta a sparare.