Giugliano. Abusato dal branco, cambierà scuola. Su Facebook solidarietà ai bulli

Giugliano. Abusato dal branco, cambierà scuola. Su Facebook solidarietà ai bulli

GIUGLIANO. E’ chiusa nel silenzio la madre coraggio del ragazzino abusato dal branco a Giugliano. Non vuole parlare, è ancora troppo scossa da quanto accaduto. Da quando ha scoperto cosa ha dovuto subire il figlio per quattro lunghissimi anni.

Gli otto molestatori individuati dai carabinieri della compagnia di Giugliano (altri tre sono minori di quattordici anni e quindi non imputabili per loro solo una segnalazione ai servizi sociali.) sono in un centro di accoglienza. E intanto sui loro profili Facebook gli amici postano frasi di sostegno.

La giovane vittima adesso probabilmente cambierà istituto.

LEGGI ANCHE: Gioventù sotto attacco, facciamo presto