Giubileo dei giovani, Papa Francesco confessa a sorpresa un ragazzo di Giugliano

Giubileo dei giovani, Papa Francesco confessa a sorpresa un ragazzo di Giugliano

Il colonnato di San Pietro che è diventato un grande “confessionale”, dove a sorpresa è arrivato anche il Papa per confessare i ragazzi e le ragazze: il Vaticano e il Pontefice hanno accolto così migliaia di adolescenti che da ogni parte d’Italia e del mondo. Tra questi c’era anche Mario, come riporta la pagina Facebook Giugliano siamo Noi. “Mario è un ragazzo di Giugliano, uno dei tanti giovani dell’ Azione Cattolica Italiana della città, ieri è partito per Roma, insieme al suo gruppo, agli educatori e al parroco, per celebrare il ‪#‎GiubileodeiRagazzi‬ insieme a Papa Francesco e altri settantamila adolescenti provenienti da tutto il Paese.
Sapeva che avrebbe dovuto raggiungere la capitale in treno, sistemarsi col sacco a pelo in qualche scuola che li avrebbe ospitati, attraversare la porta santa e vivere alcuni momenti di preghiera e la grande celebrazione di oggi in piazza S. Pietro.
Non sapeva invece, anche perchè non era previsto, che avrebbe vissuto un momento unico, che pochi al mondo hanno potuto vivere. Mario ieri ha avuto l’onore di ricevere il sacramento della Riconciliazione dal Santo Padre in persona, e pare che si siano pure molto divertiti”.