Gira con passamontagna e punta la pistola contro i poliziotti: arrestato 19enne

Gira con passamontagna e punta la pistola contro i poliziotti: arrestato 19enne

Napoli. I poliziotti  del Reparto Prevenzione Crimine Campania e del Commissariato Vicaria, hanno arrestato Vincenzo De Luca 19enne napoletano per essersi reso responsabile del reato di porto illegale di arma comune da fuoco; resistenza e lesioni a pubblico ufficiale; minacce gravi a pubblico ufficiale, indagato inoltre in stato di libertà per il reato di ricettazione di arma comune da sparo.

Gli agenti, la scorsa notte, percorrendo via sant’Arcangelo a Baiano, in  servizio di controllo del territorio, a seguito della  diramazione della nota radio di giovani armati di pistola in zona Forcella, hanno notato il 19enne, con volto coperto da passamontagna e con pistola in pugno, correre in via Vicaria Vecchia.

Immediatamente intervenuti, i poliziotti hanno inseguito l’uomo. In quella circostanza, il 19enne, nel tentativo di sfuggire alla cattura, ha puntato più volte l’arma contro i poliziotti imboccando poi una rampa di scale da dove tentava di disfarsi della pistola, del passamontagna e del guanto in lattice che indossava; recuperati dalla polizia.

Dopo una concitata colluttazione, il 19enne è stato quindi bloccato ed arrestato. Un agente, per le ferite riportate è dovuto ricorrere alle cure mediche ospedaliere.

I poliziotti hanno sequestratoil passamontagna, il guanto in lattice e l’arma, una “Tanfoglio cal.9×21” completa di caricatore con 7 cartucce, risultata provento di rapina. Per l’uomo si sono aperte le porte del carcere di Poggioreale.

Facebook