Gira armato e si spaccia per poliziotto: uomo di Sant’Antimo arrestato sulla Domitiana

Gira armato e si spaccia per poliziotto: uomo di Sant’Antimo arrestato sulla Domitiana

La Polizia di Stato ha tratto in arresto per detenzione, porto illegale di arma da fuoco e ricettazione CUOMO Vincenzo, classe ’58 originario della provincia di Avellino, residente a S. Antimo (NA).

Nella mattinata odierna i poliziotti del Reparto Prevenzione Crimine Campania, in servizio di controllo del territorio in collaborazione con il Commissariato di P.S. Castel Volturno, procedevano al controllo lungo la Via Domitiana della vettura a bordo della quale l’uomo viaggiava.

Al momento del controllo la persona aveva un atteggiamento che da subito insospettiva gli operatori e inoltre asseriva di essere un Ispettore della Polizia di Stato in pensione. Le risposte non attendibili e il comportamento agitato convincevano agenti a sottoporre l’uomo a perquisizione sul posto.

All’interno di un vano posto sotto il sedile lato guida, accuratamente occultata, gli uomini della Polizia di Stato rinvenivano una pistola marca Beretta, mod 81, cal. 7.65, perfettamente funzionante, munita di 7 colpi dello stesso calibro. L’arma, che dai successivi accertamenti risultava essere provento di furto, era predisposta a far fuoco, in posizione di “cane” armato.

Nel corso della perquisizione personale, inoltre, l’uomo veniva trovato in possesso di un falso tesserino recante una foto in uniforme, le generalità dell’uomo e il falso status di Ispettore, munito di una finta placca riportante la scritta “Polizia”.

L’arma e il tesserino venivano sottoposti a sequestro, mentre l’uomo veniva dichiarato in arresto e trattenuto a disposizione dell’Autorità giudiziaria in vista del rito per direttissima.

Facebook