Giallo su un peschereccio, tre persone sparite nel nulla. Una traccia a Castel Volturno

Giallo su un peschereccio, tre persone sparite nel nulla. Una traccia a Castel Volturno

Napoli. Un peschereccio con tre persone a bordo è scomparso da quasi due giorni dopo essere partito dal porto di Formia (Latina). Sull’imbarcazione vi erano il proprietario, Giulio Oliviero e due tunisini, tutti di Ercolano (Napoli) e appartenenti a una cooperativa associata all’Unci pesca.

Sulla vicenda interviene il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli che – in una nota – dice di aver chiesto al presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, “il massimo impegno della protezione civile regionale per collaborare alle ricerche del peschereccio Rosinella disperso da ieri notte alle 2”.

Borrelli poi aggiunge: “Alle ricerche stanno già lavorando da ore le capitanerie di porto del litorale campano e laziale visto che il peschereccio era salpato da Formia ma, al momento, non si hanno notizie al di là della segnalazione di una grossa macchia d’olio all’altezza del Villaggio Coppola a Castel Volturno”.

Fonte: Ansa