Giallo ad Avellino, Clotilde Cobucci trovata morta in casa

Giallo ad Avellino, Clotilde Cobucci trovata morta in casa

Riserva sul pavimento, senza vita. Clotilde Cobucci, 45 anni, è stata trovata così ieri pomeriggio. A riportare la notizia il sito Ottopagine.it. Clotilde era solita recarsi ogni giorno all’ospedale di Sant’Agate dei Goti, dove la madre era ricoverata da mesi, per starle accanto. Perchè l’amava, perchè avevano sempre vissuto assieme. Una vita difficile e tutta in salita tra mille affanni, quella di Clotilde. Aveva 45 anni e viveva a Santa Lucia di Serino. L’assenza in casa di sua madre le pesava e le aveva reso ancora più difficile e dolorosa la vita.

Ieri pomeriggio Clotilde, sempre puntualissima ad ogni appuntamento, non è mai arrivata. Una stranezza che ha subito preoccupato sua madre che, allarmata, ha iniziato a telefonarle. Invano. Almeno dieci le chiamate senza risposta. La madre ha subito dato l’allarme e un’amica di famiglia si è recata nell’abitazione trovando la porta socchiusa. Clotilde, probabilmente, ha cercato di uscire dall’abitazione. L’amica l’ha trovata riversa sul pavimento e senza vita. Solo pochi giorni fa Clotilde Cobucci aveva scritto un post: “Per Natale vorrei solo un po’ di tranquillità”. Le circostanze della morte sono ancora da chiarire. Non si sa se si sia trattato di un gesto volontario o di un improvviso malore. Per ora è un giallo.