Giallo a Terracina, città in ansia per Giulia e Francesco: da venerdì sono spariti nel nulla

Giallo a Terracina, città in ansia per Giulia e Francesco: da venerdì sono spariti nel nulla

Due città in ansia per la scomparsa di due giovanissimi. Spariti nel nulla da quattro giorni Francesco Palombi, 19enne di San Felice Circeo, e Giulia Donà, 15enne di Terracina.

Gli smartphone sono spenti e da venerdì mattina un solo messaggio arrivato ai genitori del ragazzo: «Stiamo bene, non vi preoccupate». Ma l’ansia cresce col passare delle ore. Anche perché le ricerche al Salto di Fondi, dove il cellulare di uno dei due fidanzatini ha agganciato una cella telefonica, hanno avuto esito negativo. Mobilitazioni sui social network, con centinaia di condivisioni su Facebook e Twitter.

Tutto è iniziato venerdì scorso. I due ragazzi si svegliano per andare a scuola, invece si allontanano. Probabilmente una fuga d’amore, ma non si esclude al momento alcuna pista oltre a quella dell’allontanamento volontario. Ore di attesa che diventano infinite per i familiari dei due adolescenti, che alla fine si rivolgono ai carabinieri. Sporgono denuncia e scattano immediatamente le ricerche. La segnalazione viene fatta anche alla trasmissione “Chi l’ha visto?”.

Francesco, un metro e 70 di altezza, capelli biondo scuro e occhi chiari, indossava pantaloni grigi, una maglia nera con degli smile disegnati, una giacca in maglia grigia chiara e gli occhiali da vista con montatura nera; Giulia, un metro e 68, occhi scuri e capelli biondo scuro, vestiva un paio di jeans, una maglia rosa, una giacca nera con pizzo e una cerniera dietro la schiena. A occuparsi delle ricerche, invece, sono i carabinieri della Compagnia di Terracina.