Giallo a Caserta, trovato morto in casa della sorella: a insospettire un particolare

Giallo a Caserta, trovato morto in casa della sorella: a insospettire un particolare

Un altro giallo in Campania. Un uomo di 58 anni, Carlo D.S., è stato ritrovato privo di vita nell’abitazione della sorella, in via Laviano. La donna della vittima ha ritrovato il cadavere riverso al suolo. Spaventata, ha allertato i soccorsi.

Sul posto un ambulanza e i carabinieri. I sanitari hanno solo constatato il decesso, avvenuto ore prima. Intanto gli inquirenti indagano sul caso: non si esclude al momento alcuna pista. Pare che l’uomo vivesse da solo dopo la morte della moglie e fosse disoccupato.  Il 58enne lascia un figlio.

Ad avvisare la sorella il proprietario di un bar sotto casa, preoccupato per l’assenza dell’uomo. Ogni mattina il 58enne, infatti, si recava al bar per un caffé. L’interruzione improvvisa di questa abitudine ha preoccupato il titolare dell’attività commerciale, dettaglio questo che ha spinto l’uomo a contattare i parenti della vittima per capire il motivo. Ieri poi la tragica scoperta.