Gambizzato a Marano, la vittima è un uomo vicino al gruppo di Mariano Riccio

Gambizzato a Marano, la vittima è un uomo vicino al gruppo di Mariano Riccio

Aveva dichiarato ai medici del pronto soccorso di Giugliano che si era trattato di un tentativo di rapina, ma la pista battuta dagli investigatori è un’altra: agguato di camorra.

Il 40enne gambizzato ieri in via Giarrusso a Marano con due colpi d’arma ad entrambe le gambe sarebbe un pregiudicato vicino al clan di Mariano Riccio, l’ala maranese degli “Scissionisti” di Melito che fino a poco tempo fa ha dettato legge negli ambienti criminali dell’area nord, prima dell’ascesa criminale degli Orlando.

I Carabinieri della Tenenza maranese adesso cercano di fare chiarezza sul retroscena di questa gambizzazione. Esclusa la pista della rapina finita male, andrà ricostruito il movente. Chi ha gambizzato il 40enne? Quale segnale è stato lanciato? E’ in corso un’epurazione interna alla camorra marenese? Tutti interrogativi a cui gli investigatori proveranno a dare una risposta.