Gaeta, turisti in guerra contro gli autovelox. “Posto bello ma non ci torneremo”

Gaeta, turisti in guerra contro gli autovelox. “Posto bello ma non ci torneremo”

Gaeta. Tre multe per quattro giorni di vacanza a Gaeta sono veramente troppe e, per questo, Leonardo di Siena ha deciso di non tornare più sulla costa pontina anche se “la zona è davvero bella”.

Il turista ha raccontato di essere stato in vacanza a Gaeta a fine settembre scorso,quattro giorni che, oltre a vitto e alloggio, gli sono costati 156 euro di multe. Tre le contravvenzioni per eccesso di velocità, tutte sanzionate da un unico autovelox quello al km 22.900 della Flacca, “posto “ingegnosamente” su strada in discesa”.

Viaggiavo con la mia compagna e la nostra bimba di 3 mesi nel suo ovetto – racconta -, figuriamoci se mettevo a rischio la sua giovane vita. Le 3 multe sono state per superamento del limite di 1, 2 e 4 Km orari. La zona è disseminata di autovelox ma stranamente questo è stato il killer della mia breve vacanza”.

“La vostra zona è bella e avevo intenzione di tornarci. Adesso non solo non ci tornerò più ma farò sicuramente una pubblicità negativa. Per la mia breve vacanza mi ero cercato un alloggio per spendere “il giusto”, tutto vanificato da ben 156 € di multe!”.

Leonardo ha anche aggiunto che sul web si trovano moltissimi forum in cui le persone si lamentano proprio di quell’autovelox e che fanno una cattiva pubblicità a Gaeta e dintorni (  topic su Tripadvisor, dal titolo “Mai più Gaeta”).

“Credo che commercianti e chi lavora con il turismo dovrebbero muoversi, anche tramite associazioni di categoria, per scongiurare che i turisti evitino le zone di Gaeta e dintorni. Questo è solo il mio parere ma girellando su internet, forse non solo il mio” conclude Leonardo.

Fonte: latinaquotidiano.it