Furto in un appartamento a Cardito, due arresti: c’è un giuglianese

Furto in un appartamento a Cardito, due arresti: c’è un giuglianese

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Capua, nel corso dell’intensificazione dei servizi volti a prevenire e reprimere la commissione di reati contro il patrimonio con particolare riferimento ai furti in appartamento, in via Camillo Daniele a Cardito, hanno proceduto all’arresto dei pregiudicati albanesi Jakimi Alfret, cl. 1977, residente ad Orta di Atella in quanto ritenuto responsabile di furto in abitazione e rapina, con pena residua da espiare di anni 2, mesi 9 e giorni 18 di reclusione, e di Gega Gjergj, cl. 1991, domiciliato a Giugliano in Campania, ritenuto responsabile di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Nella circostanza i militari dell’Arma, dopo aver individuato i due albanesi di cui uno catturando, al termine di un prolungato pedinamento, li hanno bloccati in quel centro a bordo di un’autovettura Renault Clio. All’atto del fermo,  Gega Gjergj al fine di guadagnare la fuga ha aggredito i due militari attraverso calci e pugni. Jakimi Alfret è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere, mentre Gega Gjergj è stato trattenuto presso la camere di sicurezza dell’Arma in attesa di essere giudicato con rito direttissimo.