Fuorigrotta: uomo chiede il pizzo a due commercianti ma poco dopo viene arrestato

Fuorigrotta: uomo chiede il pizzo a due commercianti ma poco dopo viene arrestato

Dopo la scarcerazione chiede il pizzo a due commercianti a Fuorigrotta e viene arrestato. Si tratta di Ciro Iannone, un uomo di 45 anni gia noto alle forze dell’ordine in quanto era stato da poco scarcerato e si trovava in libertà vigilata. L’uomo, che aveva precedenti per estorsione e rapina, si è recato in due esercizi commerciali atti nella zona di Fuorigrotta per chiedere dei soldi relativa ad una “assicurazione” contro eventuali “incidenti”.

Invitato a ritornare in un altro momento in quanto non erano presenti i proprietari, Iannone si ripresenta poco dopo con una pistola, rinnovando in maniera più violenta la riscossione del “pizzo” e minacciando di morte i proprietari degli esercizi commerciali. A quel punto riesce a ricevere parte della somma richiesta come  acconto  e successivamente si allontana dicendo che sarebbe ritornato per riscuotere il resto della quota che era di mille euro a commerciante.

Fortunatamente quest’ultimi hanno prontamente denunciato l’accaduto ai carabinieri che sono intervenuti all’istante. I commercianti infatti hanno subito riconosciuto l’uomo tra le foto segnaletiche a loro sottoposte. Così, nel giro di poche ore Ciro Iannone è stato intercettato e sottoposto a fermo con il gip ha convalidato il provvedimento cautelare e ha disposto la sua custodia nel carcere di Secondigliano.