Fuma affacciato fuori al balcone e precipita dal terzo piano

Fuma affacciato fuori al balcone e precipita dal terzo piano

Marina di Camerota. Fuma una sigaretta affacciato al balcone, precipita ed ora è in coma. Sarebbe un brutto incidente la causa della morte di Domenico Manzo, 47 anni, di Marina di Camerota. L’uomo è adesso ricoverato in gravi condizioni all’ospedale San Luca di Vallo della Lucania.

Sul caso indagano i carabinieri della locale stazione. Secondo una prima ricostruzione, pare che l’uomo stesse fumando una sigaretta fuori al balcone, dal terzo piano della sua abitazione, quando è precipitato nel vuoto. A quanto pare, a causare l’incidente un attimo di distrazione: sul balcone mancava la ringhiera e il 47enne avrebbe perso l’equilibrio. Gli investigatori però non escludono alcuna pista, al momento, neanche quella del tentativo di suicidio.

Nel violento impatto con il suolo ha riportato un brutto trauma cranico facciale. Attualmente è ricoverato in coma farmacologico nel reparto di rianimazione.