Frattamaggiore, allarme furti nelle case. Quattro colpi in una settimana

Frattamaggiore, allarme furti nelle case. Quattro colpi in una settimana

Frattamaggiore. Non solo scippi, ma anche furti nelle case. L’escalation di microcriminalità a Frattamaggiore non accenna a diminuire. Due furti in via Ianniello, nei pressi dello stadio comunale, ed uno in via Vittorio Emanuele III, nei pressi della scuola, solo la scorsa settimana.

Ieri invece è toccato ad una coppia di 60enni fare un’amara scoperta nel proprio appartamento di via Carbonari, stradina che sfocia in via Roma. Dopo una breve vacanza, i coniugi hanno trovato la casa messa a soqquadro. Cassetti sotto sopra, vetrinette sfondate, letti ribaltati.

Secondo una prima ricostruzione, un gruppo di ignoti si è introdotto dalla finestra del bagno nella notte e ha portato via monili e argenteria per un valore complessivo di 2mila euro. Nessuno pare si sia accorto di nulla. I malviventi hanno agito indisturbati nelle ore serali, senza entrare dall’ingresso principale. Immediato l’intervento delle forze dell’ordine, che sono giunte effettuando i rilievi del caso e ricostruendo la dinamica del colpo.

Oltre agli appartamenti, a finire nel mirino dei criminali sono finiti i garage. Uno in via Croce San Sossio ed un altro in via Fiume. Da tempo i residenti frattesi invocano una maggiore presenza delle forze dell’ordine nelle strade e maggiori controlli. A quanto pare, però, gli appelli lanciati per adesso sono rimasti inascoltati.