Fratta, inagurate le giostre della villa comunale. Del Prete: “Primo passo per la riqualificazione”

Fratta, inagurate le giostre della villa comunale. Del Prete: “Primo passo per la riqualificazione”

Frattamaggiore. I bambini non vedevano l’ora di ricominciare a giocarci e venerdì sono stati inaugurati i nuovi giochi della Villa Comunale di Via Biancardi, per permettere ai piccoli cittadini di cimentarsi nelle loro attività ludiche, necessarie per una crescita armoniosa. Un intervento di riqualificazione totale, che non avveniva da una decina di anni. Infatti, fino ad oggi si era semplicemente rimediato ogni qual volta venivano vandalizzate. Adesso invece è tutto nuovo di zecca, come si legge dalla determina scaricabile on line dal sito del comune.

La struttura è composta da tre torrette, due ponti di collegamento ed uno di risalita, uno scivolo di 4 metri ed un altro di forma elicoidale, un angolo palestra con spalliera e rete d’arrampicata in nylon, una barra inclinata completa di anelli di arrampicata e due barre di sicurezza ingresso pista. Sostituite anche le altalene e il piano di gioco, costituito da un nuovo pavimento antitrauma, che assorbe gli urti e le cadute dei bambini. Inoltre, si è provveduto ad una nuova pulizia totale della Villa con il taglio dell’erba e la sistemazione di ciò che era stato precedentemente vandalizzato. Dalla prossima settimana, con l’aiuto degli LSU del Comune, si provvederà ad eliminare le diverse scritte sui muri.

“Finalmente tutti i bambini potranno svagarsi liberamente e in tutta sicurezza – sostiene il Sindaco di Frattamaggiore Marco Antonio Del Prete. Sono davvero contento della qualità dell’intervento, ma è solo il primo passo. So che c’è ancora molto da fare per migliorare questo polmone verde. Ritengo però che, insieme all’Amministrazione comunale, un ruolo importante debbano svolgerlo anche i cittadini. Tutti infatti, dobbiamo avere cura di queste strutture e segnalare chi invece le vandalizza”.  

Come giustamente segnalato dal sindaco, è necessaria l’attenzione di tutti, basti pensare che i bagni, rimessi a nuovo ed aperti solo qualche mese fa, sono stati nuovamente vandalizzati.

Comunicato stampa