Follia nel napoletano, armato di spranga tenta di estorcere statua di Padre Pio

Follia nel napoletano, armato di spranga tenta di estorcere statua di Padre Pio

Santa Maria La Carità. I carabinieri di Sant’Antonio Abate hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare domiciliare emessa dal gip di Torre Annunziata a carico di Amato La Mura, un 48enne del luogo già noto alle forze dell’ordine ritenuto responsabile di tentata estorsione aggravata.

Nel corso di indagini coordinate dalle procura oplontina i carabinieri hanno accertato che per 3 mesi tentò di estorcere soldi a un’imprenditore del settore ceramica presentandosi insistentemente e che poi, minacciandolo con una spranga di ferro, voleva gli consegnasse una statua di Padre Pio, quella che teneva in esposizione nel piazzale della ditta, alta più di 2 metri.

La consegna non si verificò grazie all’intervento dei carabinieri, venuti a conoscenza della vicenda. Le indagini, svolte grazie a dichiarazioni testimoniali e all’esame delle immagini prese da sistemi di videosorveglianza, hanno consentito di identificare e accertare l’identità del malvivente.