Follia in provincia, assaltano 2 donne con mazza da baseball per 1000 euro

Follia in provincia, assaltano 2 donne con mazza da baseball per 1000 euro

Volla. Tentano di rapinare due donne armati da una mazza da baseball, ma finiscono in manette. Si tratta di Ciro Raia, 23 anni, e dei fratelli Salvatore e Gennaro Zerlenga, di 25 e 26 anni, tutti residenti nel territorio di Sant’Anastasia.

Secondo la ricostruzione fornita dai carabinieri, giovedì scorso, la centrale operativa riceve la segnalazione di una rapina in corso in via ontanino. I militari si precipitano sul posto e acciuffano i rapinatori.

In base a quanto emerso dalle indagini, i tre avevano appena accerchiato due donne, braccianti agricole, nei pressi della loro abitazione. Ciro Raia, armato di mazza da baseball, aveva loro ordinato di consegnare una borsa contenente 1000 euro, il salario mensile appena percepito, mentre i fratelli Zerlenga facevano da palo.

Qualcosa però va storto. Le donne reagiscono al tentativo di rapina e nel frattempo i malviventi vedono sopraggiungere alle loro spalle i carabinieri. Ciro Raia viene subito bloccato, mentre gli altri due provano a scappare a bordo di un’auto per poi essere raggiunti dopo un breve inseguimento.  Tutti e tre sono stati rinchiusi nel carcere di Poggioreale e sono in attesa di giudizio.