Follia in provincia, accoltella la sorella e si dà alla fuga

Follia in provincia, accoltella la sorella e si dà alla fuga

Falciano del Massico. Accoltella la sorella e si dà alla fuga. I Carabinieri della Stazione di Falciano del Massico, in quel centro, sono intervenuti pressi l’abitazione di una trentaquattrenne del luogo che, poco prima, era stata accoltellata da suo fratello convivente, Maddalena Pasquale, cl. 1971.

L’uomo, subito dopo il gesto delittuoso, si è allontanato dandosi alla fuga. Il fuggitivo, infatti, nel corso di una lite scaturita da futili motivi, aveva colpito la sorella con due fendenti al fianco destro e alla schiena. I militari dell’Arma hanno subito rintracciato e fermato l’accoltellatore.

La donna è stata soccorsa e trasportata dai sanitari del 118 presso l’ospedale civile di Sessa Aurunca (CE) dove è stata ricoverata e riscontrata affetta da ferita d’arma da punta in fossa iliaca destra e regione lombare omolaterale. Non sono chiare le ragioni del litigio.

I rilievi del caso sono stati eseguiti dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Mondragone  che hanno rinvenuto e sequestrato l’arma del delitto. L’arrestato è stato accompagnato presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.