Follia Corea del Nord: missile sorvola il Giappone. Trump: “Non staremo a guardare”

Follia Corea del Nord: missile sorvola il Giappone. Trump: “Non staremo a guardare”

Il regime di Kim continua a sfidare l’ordine mondiale. Questa notte un missile partito dalla Corea del Nord ha sorvolato il Giappone per frantumarsi in mille pezzi a 1000 chilometri dalla città di Cape Erimo.
«Il missile ha attraversato il nostro spazio aereo» ha dichiarato il premier di Tokyo Shinzo Abe prima di presiedere una riunione di emergenza rassicurando che «sarà fatto ogni sforzo possibile per proteggere la popolazione giapponese». Il capo di gabinetto del governo giapponese Yoshihide Suga ha condannato il lancio del vettore definendo l’evento «una grave minaccia senza precedenti alla sicurezza del Giappone» aggiungendo che il governo di Tokyo continuerà a cooperare con gli Stati Uniti e la Corea del Sud sulla sicurezza militare. Il presidente degli Usa, Donald Trump, annuncia nuove ritorsioni contro il regime di Kim.

Suga ha quindi riferito che non sono stati segnalati danni e che non si ha notizia di oggetti caduti sul territorio nipponico, nè risultano incidenti occorsi a navi o alle rotte aeree. Fonti militari sudcoreane hanno confermato che quello lanciato dai nordcoreani è un missile balistico che ha percorso 2,700 km e raggiunto un’altezza massima di 550 km. Le stesse fonti hanno aggiunto che gli Usa stanno analizzando il lancio insieme alla Corea del Sud. Entrambi, hanno detto i militari sudcoreani, stanno monitorando la situazione e si stanno preparando a un’eventuale altra azione di Pyongyang.