Firmato il protocollo tra Cantone e Porcelli. L’ANAC lavorerà fianco a fianco con So.Re.Sa. per la trasparenza

Firmato il protocollo tra Cantone e Porcelli. L’ANAC lavorerà fianco a fianco con So.Re.Sa. per la trasparenza

È stato firmato il protocollo d’intesa tra l’Autorità Nazionale Anti Corruzione e la So.Re.Sa. per il controllo preventivo sulle gare d’appalto indette dalla Società campana che gestisce la spesa nell’ambito della Sanità. “Saranno inizialmente tre le procedure sottoposte all’Autorità ma puntiamo ad una collaborazione continua con il Presidente Cantone per svolgere il nostro lavoro in piena trasparenza. Appena mi sono insediato abbiamo avviato l’iter e da ieri c’è l’ufficialità. Non ci fermeremo qui: a breve sigleremo un accordo anche per realizzare un portale “Open So.Re.Sa.” sul modello di “Open Coesione” per rendere i nostri dati accessibili a tutti nel miglior modo possibile” ha spiegato il presidente di So.Re.Sa. Giovanni Porcelli. Le prime gare fatte con l’ANAC saranno quelle per la ristorazione, lo smaltimento di rifiuti ospedalieri e la gestione degli elettromedicali ma il protocollo potrà essere utilizzato anche per altre aggiudicazioni. “È un altro passo importante per rendere la Sanità campana aperta e trasparente in piena linea con quanto sta facendo il Presidente De Luca” ha concluso Porcelli.