Fermato un uomo a Pozzuoli con la macchina carica di esplosivo

Fermato un uomo a Pozzuoli con la macchina carica di esplosivo

I rafforzati servizi di prevenzione e controllo del territorio della Polizia di Stato hanno consentito di intercettare, nella serata di ieri, un’autovettura a Pozzuoli al cui interno era custodito materiale esplodente, oltre a scoprire un deposito abusivo.

Gli agenti del Commissariato di P.S. “Pozzuoli”, infatti, nel transitare in Via Fasano si sono insospettiti nel notare un’autovettura che si aggirava all’interno del parcheggio.

Il conducente dell’auto, notata la Polizia, al fine di eludere un eventuale controllo, dopo aver parcheggiato il veicolo, si è allontanato.

I poliziotti, discesi dall’auto, si sono avvicinati alla vettura notando che, sul sedile posteriore, erano riposte delle scatole in cartone riportanti pittogrammi che facevano capire che il contenuto riguardava materiale esplodente.

 

 

Raggiunto l’uomo è stato identificato per un 37enne di Pozzuoli (A.L.).

Dopo aver ispezionato l’auto, gli agenti hanno effettuato una perquisizione anche presso l’abitazione, scoprendo e sequestrando, all’interno di uno sgabuzzino ubicato nel sottoscala dello stabile, numeroso materiale esplodente avente una massa attiva superiore ai 25 kg.

Il materiale, inoltre, era stato ammassato in uno spazio angusto senza prestar attenzione per la sicurezza e per l’incolumità di alcuno.

Il contenuto delle scatole, rinvenuto e sequestrato all’interno dell’autovettura Ford Fiesta, è risultato appartenere alla V categoria, di cui ne è vietata la vendita senza la prescritta licenza.

L’uomo è stato denunciato, in stato di libertà, in quanto responsabile del reato di detenzione, senza la prescritta licenza, di materiale esplodente.