Famiglia giuglianese da di matto al pronto soccorso, aggrediti due infermieri e un carabiniere

Famiglia giuglianese da di matto al pronto soccorso, aggrediti due infermieri e un carabiniere

Prima le porte dell’ufficio accettazione in frantumi, poi l’aggressione di due infermieri ed un carabiniere. Ad andare in escandescenza una famiglia di Giugliano. I due coniugi nella serata di ieri hanno accompagnato il figlio di 5 anni per un dolore alla spalla presso l’ospedale Moscati di Aversa.

La famiglia dopo un attesa di circa 40 minuti ha preteso di entrare nonostante ci fossero casi che avevano precedenza per gravità senza attendere il proprio turno. Il padre ha cominciato a dare di matto, ci è voluto l’intervento di una pattuglia dei carabinieri per sedare la furia dell’uomo che è stato portato in caserma in stato di fermo.

Ritornano le risse e le aggressioni al personale del nosocomio normanno, non è la prima volta che accadono fatti del genere, di qui la istituzione di un presidio di polizia all’interno del pronto soccorso durato però solo due mesi.