Falciano, violenza sessuale su una 17enne: arrestato il padrone di casa

Falciano, violenza sessuale su una 17enne: arrestato il padrone di casa

Molestie vere e proprie fatte passare per innocenti attenzioni. Una ragazzina di 17 anni ha subito violenze sessuali dal suo proprietario di casa. Carezze, palpeggiamenti nelle parti intime. E poi i baci, troppi.

L’uomo, approfittando dell’assenza della madre, nell’appartamento che aveva dato in affitto alla famiglia, chiamava la ragazzina per farla scendere in casa e abusava di lei. Ma la 17enne, un giorno, si è confidata con un suo amico che lo ha riferito alla madre della ragazza.

Oggi, i carabinieri della stazione di Falciano del Massico, hanno dato esecuzione all’ordinanza di applicazione della misura cautelare personale della custodia in carcere, emessa dal gip del Tribunale di S Maria Capua Vetere nei confronti di Domenico Vincenzo Marigliano di 56 anni, indagato del reato di violenza sessuale aggravata, per aver costretto, in due diverse occasioni, la 17enne a subire atti sessuali, compiuti i contro la sua volontà.

In una occasione, dopo averla bloccata al muro con i fianchi. L’uomo, già denunciato in precedenza per atti sessuali ed osceni in danno di una minore di dieci anni, è stato rintracciato nella propria abitazione e condotto nella casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.