“Falchi”, il film di Toni D’Angelo. Don Pietro Savastano di Gomorra diventa poliziotto

“Falchi”, il film di Toni D’Angelo. Don Pietro Savastano di Gomorra diventa poliziotto

Arriva nei cinema il 2 marzo il film “Falchi”,  diretto da Toni D’Angelo (figlio di Nino) e vede la partecipazione tra gli attori di Pippo Del Bono e Stefania Sandrelli. I due protagonisti sono Peppe e Francesco, interpretati da Fortunato Cerlino e Michele Riondino.

Due uomini che girano a bordo di una moto Transalp attraverso il dedalo di vicoli del centro storico di Napoli. Così il boss don Pietro Savastano di Gomorra diventa un poliziotto. Il film è stato presentato stamani. “Falchi – spiegano gli attori – è una storia d’amore, di amicizia, e di tradimento. Toni D’Angelo l’ha voluta raccontare a modo suo, mescolando vari generi. È una storia narrata con il pathos dei grandi classici della tragedia greca, a partire dalla quale tutto è stato raccontato ma prendendo forme diverse nel corso dei secoli, subendo una continua evoluzione”.

La colonna sonora del film l’ha prodotta Nino D’Angelo, padre del regista che racconta: “Sono stato un po’ a quello che mi diceva mio figlio. Mi ha chiesto delle cose un po’ anni ’70 e io ho fatto il soldatino. Oggi quando si deve fare una colonna sonora di un film ambientato a Napoli si usano solitamente suoni un po’ hip hop, ma io ho voluto farlo più a modo mio”.