Fa il giro del mondo in bici e gliela rubano a Castel Volturno: partita una colletta per Etienne

Fa il giro del mondo in bici e gliela rubano a Castel Volturno: partita una colletta per Etienne

Una colletta per rimediare alla brutta figura che la città di Castelvolturno ha fatto a causa di un malvivente. E’ questa l’iniziativa nata dopo la notizia del furto della bici di Etienne, il giovane medico francese in viaggio da Honk Kong alla costa nord della Francia in bici. Giunto sul litorale domitio il suo caro mezzo di trasporto di questo particolare viaggio gli è stato rubato.

Dopo che la notizia ha fatto il giro del web, si è creata una vera e propria rete anche a livello nazionale per sostenere una colletta, come riporta il mattino. L’obiettivo è quello di compensare quantomeno il danno economico. Fra gli organizzatori della colletta, infatti, anche il desiderio di istituire un premio a nome del ciclista francese che consenta di regalare bici ai bambini che appartengono a nuclei famigliari disagiati.

Intanto Etienne è già ripartito da Castelvolturno con una bici da montagna prestata da un ciclista napoletano appartenente alla sua stesse rete di appassionati.